Il testamento spirituale di un eroe cristiano, Luigi Calabresi

Nell'anniversario della sua morte, rendiamo omaggio a Luigi Calabresi, il commissario di polizia ammazzato da terroristi comunisti il 17 maggio 1972, al termine di...

Perché il mondo vuole convertire la Chiesa sulla famiglia

E’ di qualche giorno fa la notizia che la Segreteria di Stato Vaticana ha voluto fare chiarezza riguardo le dichiarazioni (manipolate) del papa sulle...

La neo-religione dello “Spirito Critico” e i suoi dogmi

L’uomo contemporaneo, erede della tradizione illuministica che invitava a esercitarsi al tiro al bersaglio contro i pregiudizi, abbraccia quasi per definizione lo spirito critico....

Così un vescovo difese la “sconfitta totale” dell’uomo / 1

Il Coronavirus è la cosa più simile - che ci è stato dato di sperimentare – a una “sconfitta globale”, ovvero riguardante in qualche...

Quel venerdì, in San Pietro, lo stesso silenzio del Golgotha

Molti di noi avranno visto, qualche sera fa, il Papa a San Pietro, un puntolino bianco nell’immensa piazza vuota. Anche l’interno della basilica, pur...

Padre Sosa, il diavolo e quella voce gutturale

“Abbiamo creato figure simboliche, come il diavolo, per esprimere il male”. “Dottrina è una parola che non mi piace molto, porta con sé l’immagine...

Ecco perché solo la Chiesa tiene insieme gli opposti (avviso agli...

Le divisioni nella Chiesa non sono un problema perché il Cristianesimo consiste proprio nel tenere insieme gli opposti: libertà e obbedienza, egoismo e carità,...

Gregoire, l’africano talmente pazzo di Cristo da scegliere di curare i...

I malati psichici in Africa sono gli ultimi degli ultimi, perché considerati posseduti da demoni. Tutti passano oltre quando li vedono. Ma un giorno...

Senza Cristo, l’inevitabile conflitto mondiale tra libertà e verità

Dal nord della Svezia al sud dell’Egitto, dall’ovest degli USA all’est della Siria (solo per stare agli ultimi giorni), l’intero globo è ormai dilacerato...

L’attacco all’inizio e alla fine dell’umano richiede una risposta

Negli ultimi anni la legge Cirinnà e quella sul Testamento Biologico hanno cambiato il volto dell'umano, portando un attacco drammatico alla nostra concezione dell'origine e della fine della vita della persona. Il primo imperativo (anche per la politica) è cancellarle.